Lo schiavista, di Paul Beatty

FullSizeRender-2.jpg

Può un libro piacere e non piacere allo stesso tempo? Sì.

Questo penso de “Lo schiavista” di Paul Beatty (Fazi Editore, 2016) che ho trovato deludente in confronto alle aspettative. Forse erano troppo alte? Come non esserlo se si tratta di un romanzo con il quale l’autore ha vinto il Man Booker Prize 2016?

Ricordiamo per un attimo la storia, poi passiamo al perché della mia delusione. Continua a leggere