Sotto una buona stella, di Richard Yates

Un altro capitolo di realismo americano

Ormai lo avrete capito: io amo Yates e ve ne parlerò il più possibile. Oggi vi presento Sotto una buona stella (ed. 2014), l’ultimo in ordine cronologico nella collana classics di Minimum Fax, che narra la storia di Robert Prentice e di sua madre Alice, due personaggi non nuovi nella letteratura di Yates perché il primo è già presente in uno dei racconti della raccolta Undici solitudini, la seconda invece ricomparirà, sotto altro nome, in Una buona scuola.

Continua a leggere