Romanzo ignorante, di Alberto Tondella

IMG_8137

Per la categoria “prodotti locali” ho messo nel cestino del mese di maggio un romanzo noir conosciuto grazie alla pagina Facebook dell’editore Carlo Frilli (Fratelli Frilli Editori) che, al Salone del libro di Torino, mi ha poi gentilmente omaggiato di una copia di questo “Romanzo ignorante. Come è bella Torino. A volte”.

Se di persona l’autore Alberto Tondella, che ho avuto il piacere di incontrare proprio a Torino, si presenta come uno fuori di testa, già dalle prime pagine del libro non si può che confermare questa impressione: si tratta sì di un noir, ma reso spesso ironico dai personaggi assurdi che ne sono protagonisti e, dopo aver fatto due chiacchiere con l’autore, si intuisce anche quanto la loro nascita sia stata influenzata da una buona dose di autobiografia. Continua a leggere

Nicola Lagioia

Questa settimana invitiamo nel nostro Club lo scrittore Nicola Lagioia, autore del romanzo La ferocia (Einaudi, 2014), una storia difficile da digerire e così potente da colpire al cuore.

Perché proprio Lagioia? Per chi non lo sapesse è il direttore della trentesima edizione del Salone del Libro di Torino, colui che si è preso la briga di rispondere alla fiera milanese Tempo di libri, quella che sembrava volesse fregare il palcoscenico degli avvenimenti libreschi, ma è non è riuscita nel suo intento.
Con questo post vogliamo fare i nostri auguri al direttore, ma soprattutto le congratulazioni perché il programma di  “Oltre i confini” (18-22 maggio – Lingotto Fiere) è uno dei migliori di sempre.

Novità di maggio

Cosa troveremo in libreria questo mese?

Un sacco di nuove uscite interessanti che non fanno che aumentare la mia voglia di Salone del Libro di Torino e che vi presento in ordine sparso. Quindi occhio al portafoglio e mettete da parte qualche risparmio per potervi poi lasciare andare fra gli stand del Lingotto dal 18 al 22 maggio.

HappyHour
Partiamo con le Edizioni Black Coffee di cui vi ho già parlato: dopo i primi due libri Il corpo che vuoi e Lions, esce il terzo titolo del loro interessante catalogo.

Happy
hour di Mary Miller: una raccolta di racconti tutti a base di donne. Lo sfondo è quello dell’America dei film: scialbi distributori di benzina, piscine pubbliche, drive-thru e bettole. Le donne sono figure tormentate in lotta contro se stesse: donne che bevono, che dipendono dal sesso; donne che prendono decisioni sbagliate accompagnandosi a uomini che le amano troppo o troppo poco; donne che sono la causa della propria rovina e cercano comprensione nei luoghi più improbabili: nella casa dei genitori adottivi, in un campeggio per roulotte dimenticato da Dio, negli angoli di una casa da sogno acquistata col denaro ottenuto da un brutto divorzio.
Uscirà il 27 maggio, ma mi auguro vivamente di trovarlo già in anteprima a Torino.
Prezzo di copertina: 15 euro (scontato a 14 euro).

Continua a leggere

Benjamin Malaussène è tornato

9788807032332_quarta

Photocredit: Feltrinelli Editore

“Mi hanno mentito” è il primo volume del nuovo romanzo di Daniel Pennac

Oggi è il grande giorno: il capro espiatorio di professione più amato dai lettori è tornato in libreria. Esce, infatti, per Feltrinelli (finalmente, oserei aggiungere) un nuovo capitolo della saga di Belleville di Daniel Pennac incentrata sulla vita del mitico Benjamin Malaussène.

Continua a leggere

Tempo di fiere

homepage_1040x455_170301_v3

Photocredit: Bookpride 2017

La primavera nel mondo dei libri, per me, da sempre è sinonimo di Salone del Libro di Torino. Quest’anno, però, arriverà prima Milano con Tempo di Libri di cui si è tenuta ieri la conferenza stampa di presentazione definitiva.
Ma andiamo con ordine perché, prima di tutto, questo fine settimana ci sarà, sempre a Milano, la terza edizione di Book Pride – Fiera Nazionale dell’editoria indipendente.

Continua a leggere